“Anche un viaggio di mille leghe, comincia con un passo”.

Così recita un proverbio. E penso che questa massima valga anche per il mio percorso musicale. Tutto è iniziato proprio con un passo. O meglio, con tutti quelli che ho compiuto in Giappone, un paese che amo e che mi ispira. Dopo averlo visitato durante un lungo viaggio, nel 2021 ho dato vita a TOKYO, il mio progetto.

Creo musica dance orientale, qualcosa che manca sul mercato italiano e internazionale. Inserisco nei miei brani elementi di musica giapponese, che sono il mio modo di celebrare una terra che tanto ammiro. Sento che il Giappone in qualche modo mi somiglia: le sue usanze sono in sintonia con la mia indole ed è un paese di contrapposizioni, in cui il passato convive con il futuro. Anche io, sono così: creativo e fantasioso ma, al tempo stesso, sistematico e razionale; affascinato dalla tecnologia innovativa che mi proietta nel futuro ma saldamente legato ai valori della vita, una cosa che per qualcuno può sembrare anche all’antica.

TOKYO

TOKYO, l’uomo

Sono sposato con una business coach per le imprenditrici e vivo a Roma. Sono originario di Reggio Calabria, la città in cui ho intrapreso la strada per creare musica dance. La musica mi fa compagnia da sempre. I miei ascolti sono eclettici: dai più famosi produttori dance ai mostri sacri del rock; dai cantautori italiani agli artisti synthwave e vaporwave... Insieme alla musica, un’altra mia grande passione è il cinema. Quello fantasioso del maestro Miyazaki, naturalmente, ma anche le commedie italiane degli anni ‘70, ‘80, ‘90 e i lungometraggi di animazione ambientati in mondi futuristici. Sono una persona che sa riconoscere l’importanza di lasciarsi andare alle emozioni e di sentirsi liberi: è quello che voglio trasmettere attraverso la musica di TOKYO.

Scopri TOKYO BEGINS, il mio EP di esordio

Ascoltalo adesso